«[Figlio dell'uomo] Porgi l'orecchio e ascolta le parole di KGB
e applica la tua mente alla SUA istruzione
» Pv. 22,17

Qui si straparla di vari argomenti:
1. Il genere dei pezzi è segnalato da varie immagini, vedi Legenda
2. Istruzioni per i nuovi lettori (occasionali e non) qui
3. L'ultimo corto è questo

mercoledì 9 agosto 2017

Varie varie e vari “wow”

La scorsa settimana è stata più calda nelle massime, ma nei primi giorni dell'attuale il problema sono state le minime notturne altissime e l'assenza completa di ventilazione: questi fattori hanno praticamente bloccato il raffreddamento notturno della casa col risultato che al mattino si “parte” già da 27,5°... Non ricordo un anno in cui io sia stato così male qua a casa... Inoltre non piove: è tutto secco, sembra di essere alla fine di agosto ma invece non siamo neppure a metà. Il prato del mio giardino era sempre verde, anche d'estate, senza bisogno di annaffiarlo, mentre adesso ci sono polverose chiazze marroni...

La scorsa settimana ho avuto anche mio padre da me per una settimana: peccato per la malaugurata scelta dei tempi ma comunque lui è stato abbastanza bene lo stesso, facendosi grandi dormite...
Durante la sua visita ho sospeso la mia dieta (senza però abbuffarmi) e tutto sommato ho retto abbastanza bene: ieri ero a 72,5 Kg..

Ieri, dopo diverse settimane, sono tornato a leggere Goofynomics: come al solito sono partito dall'ultimo articolo, leggendo poi i seguenti: ovvero dal più recente al più vecchio. Peccato però che diversi di questi articoli fossero collegati fra loro con riferimenti a idee e ragionamenti: li ho capiti ma li avrei capiti meglio leggendoli in ordine cronologico di pubblicazione!
Comunque sul primo di questi voglio scrivere un mio pezzo: ero tentato di farlo oggi ma, siccome è impegnativo e il caldo mi fiacca, ho deciso di rimandare...

Ma il vero scopo di questo pezzo sono i “wow”: è dal maggio del 2016 che mi dimentico di assegnare tale marcatore ai miei articoli col risultato che l'ultimo a cui l'ho attribuito è del dicembre del 2015!
Come spiego in Wow del 2015 (2/2) scegliere il mio pezzo migliore a distanza di molto tempo richiede molto tempo perché devo rileggere la maggior parte dei miei scritti. Per questo mi limiterò al primo trimestre del 2016: come al solito vediamo i candidati mese per mese...

Gennaio 2016 - tanti pezzi buoni ma niente di eccezionale:
Autocensura: un pericolo più profondo di quel che sembra...
Generali e soldatini: sul mondo del lavoro in Italia...
L'origine della dittatura: un nuovo tipo di dittatura, ovvero un pericolo nascosto, che neppure si avverte come tale...
Il pericolo nascosto: un pezzo che anticipa alcuni concetti chiave della mia epitome.
Mamma vs ciccia: un ricordo inaspettato.
Chiave chiusa a chiave: grande soddisfazione personale!

Febbraio 2016 - qualità nettamente superiore al mese precedente con almeno un paio di pezzi degni del “Wow”:
I limiti dell'uomo: chi (???) ha letto la mia epitome sa quale sia il suo punto di partenza...
Salgari vs Manzoni: da tenere sempre presente quando si giudica la “grandezza” di una persona...
Wiki-piove su Berlusconi: il dietro le quinte della politica: istruttivo.
Loche e gli studenti: una grande lezione di filosofia.
Le SSS: un pezzo stranamente divertente...

Marzo 2016 - mese decisamente modesto:
Vigili, abusivi e (non Kant ma) KGB: un'ipocrisia italiana che proprio non riesco a digerire.
Da petaloso a...: stupidino ma divertente...
HoC e i pericoli invisibili: parto da una serie tivvù ma arrivo a riflessioni importanti su pericoli non percepiti come tali...

E dal mio ultimo aggiornamento ho anche aggiunto ben quattro nuove vignette:
Grafico: carina ma non eccezionale...
Epitome: simpatica e autoironica...
De Ninno: in genere do la precedenze alla creazione di vignette per i marcatori usati più spesso ma in questo caso ero motivato dalla voglia di prendere in giro questo mio amico (che ha apprezzato molto la sua caricatura)...
Epistola: un po' banale ma ha il merito (da mio pigro punto di vista) di essere stata realizzata rapidamente!

Conclusione: fa sempre troppo caldo...

Nessun commento:

Posta un commento